CARCERI: BRUCIA MATERASSO A SIRACUSA, AGENTI EVITANO INCENDIO

Carcere di Cavadonna
Carcere di Cavadonna

(cassibile.com) SIRACUSA – Un detenuto del carcere di Siracusa, per protesta, ha dato fuoco al materasso della sua cella, ma solo grazie all’intervento immediato degli agenti si è evitato che  l’incendio divampasse. Sull’episodio, avvenuto pochi giorni fa nella casa circondariale siracusana di Cavadonna, interviene con un comunicato Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo di polizia penitenziaria Sappe. Capece encomia la “professionalita’ e la prontezza del personale, esaltandone il senso del dovere e specifica che gli agenti intervenuti erano tra l’altro fuori servizio.

Il sindacalista ricorda i recenti episodi analogi nelle carceri di Genova Marassi, Vercelli e Torino, ed afferma di aver da tempo chiesto all’amministrazione penitenziaria di verificare che gli addetti alla sicurezza siano provvisti di una specifica formazione antincendio.

Informazioni su Morena Zingales 2315 Articoli
Giornalista pubblicista