Cassibile, Carabinieri arrestano una persona per furto di cavi in rame

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati dalla Compagnia Carabinieri di Siracusa in occasione dell’Action Day, giornata dedicata a livello nazionale alla prevenzione ed al contrasto dei furti di rame, i militari della Stazione Carabinieri di Cassibile hanno tratta in arresto, nella flagranza di reato, il 58enne siracusano R.G., con precedenti di polizia specifici, sorpreso all’interno di un’azienda agricola del territorio sita in località Fonte Ciane a trafugare cavi in rame dal quadro elettrico di alimentazione per le trivelle dell’impianto di irrigazione.

Complessivamente i militari dell’Arma di Cassibile hanno recuperato circa 15 kg. di rame che sono stati restituiti all’avente diritto. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

I militari dell’Arma, nel corso dei medesimi servizi, hanno inoltre recuperato altri 130 kg. di rame rinvenuti nelle campagne di Cassibile nei pressi di un casolare abbandonato, occultati in tre zaini. Sono in corso gli accertamenti per capire da dove siano stati prelevati i cavi. È possibile che gli autori del furto siano scappati perché disturbati da qualcuno durante l’azione delittuosa o, come alcune volte avviene, abbiano momentaneamente nascosto l’oro rosso nei pressi del casolare dopo il furto, per tornarvi in un secondo momento e procedere alla fusione dei cavi con delle graticole di fattura artigianale direttamente sul posto.

Informazioni su Morena Zingales 2317 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*