Cassibile: picchia violentamente la ex compagna, agli arresti domiciliari

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

(cassibile.com) CASSIBILE – I Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa a carico di un uomo, cittadino cassibilese (C. M. A. le sue iniziali), per atti persecutori, matrattamenti e lesioni gravi, nei confronti della sua ex compagna.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Siracusa, il dottor Vincenzo Panebianco, su richiesta del Pubblico Ministero, la dottoressa Delia Boschetto.

L’uomo – da quanto appreso da fonti ufficiali – avrebbe picchiato violentemente e selvaggiamente la donna. Il fatto ha avuto il suo culmine ieri sera, 7 agosto 2013, ma la situazione andava avanti già da giorni. Non è la prima volta, infatti, che i due litigavano.

Le botte ricevute sono state così brutali al punto da costringere la donna a rivolgersi al 118. I sanitari l’hanno medicata e curata. Lei se la caverà con una prognosi di 40 giorni ma per l’aggressore niente scampo: è stato arrestato e ora si trova agli arresti domiciliari. (m.z.)

Informazioni su Morena Zingales 2318 Articoli
Giornalista pubblicista