Firma Protocollo d’intesa accoglienza lavoratori stagionali extracomunitari

DCIM100MEDIA

Firma Protocollo d’intesa accoglienza lavoratori stagionali extracomunitari

Il comitato dei cittadini #novillaggio, ha sempre sostenuto e proposto, quale soluzione definitiva e congrua all’annoso problema degli extracomunitari stagionali e delle orrende baraccopoli, l’accoglienza diffusa net territorio.

Questa linea è stata sempre sposata dagli organi istituzionali locali ed è stata avanzata nei tavoli di discussione degli ultimi anni, ma mai presa in seria considerazione. Invero, si è puntato sulla costruzione di un costoso villaggio ghetto, che come documentato non ha risolto la problematica ed il proliferare delle baraccopoli sparse nel territorio.

Ciò detto, siamo fiduciosi ed esprimiamo apprezzamento per lo sforzo che sta facendo, verso questa direzione, la Prefettura di Siracusa che finalmente inizia un percorso atto al coinvolgimento dei Sindaci dei comuni limitrofi, dei datori di lavoro, delle associazioni di categoria ecc…… .

L’accoglienza diffusa nel territorio, da parte di datori e dei sindaci, è la via maestra da condurre se si vuole definitivamente dare dignità a questi lavoratori, debellare il caporalato, scongiurare la nascita di baraccopoli e favorire una seria integrazione ed accoglienza.

Questo patto segna, ulteriormente, una delle nostre battaglie e cioè che il villaggio ghetto è e resta inutile e costoso. E quindi un enorme spreco di denaro pubblico.

Ci auguriamo che il patto venga fatto ossequiare, applicato in ogni sua parte, che presto il villaggio venga definitivamente chiuso e dati i dovuti dignitosi servizi ai cittadini di C.da Palazzo e del territorio.

Riceviamo dal Comitato dei cittadini #novillaggio

Informazioni su Morena Zingales 2354 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*