Fontane Bianche: Teppismo, l’Associazione Comunità Civica scrive alle Autorità Competenti

Foto di Repertorio
Foto di Repertorio
Foto di Repertorio

(cassibile.com) FONTANE BIANCHE – Pubblichiamo una lettera inviata al Prefetto di Siracusa e per conoscenza al Questore, al Comandante Provinciale dei Carabinieri, al Sindaco di Siracusa e al Presidente del Consiglio di Circoscrizione della frazione, da parte dell’Associazione Comunità Civica Cassibile – Fontane Bianche.

“I tragici fatti teppistici di ieri notte, riportati dagli organi di stampa e di cui le SS.LL. sono ovviamente a conoscenza, ripropongono in maniera drammatica e non più eludibile le problematiche da noi più volte denunziate ed evidenziate ma che non hanno trovato fino ad oggi orecchie attenti e volontà politiche favorevoli a prendere in seria considerazione.

La scrivente Associazione nata proprio per attenzionare e portare avanti ogni iniziativa per lo sviluppo e la tutela di questa parte di territorio che, ripetiamo per l’ennesima volta, ha grandi potenzialità di sviluppo e può rappresentare una valvola di sfogo alla grave crisi occupazionale, necessita di una maggiore attenzione dal punto di vista dell’ Ordine Pubblico e della Prevenzione. Assicurare Presidio Territoriale delle Forze dell’ Ordine è condizione basilare per lo sviluppo e l’insediamento di altri operatori economici oltreché alla permanenze e lo sviluppo di quelle esistenti.

Abbiamo piena consapevolezza che assicurare l’ordine e la sicurezza non è di per sé esaustiva, ma occorrono altre iniziative di competenza Comunale (Pulizia ambientale ed Illuminazione in Primis) per la sicurezza dei Cittadini e per invertire la tendenza al degrado di Cassibile Fontane Bianche. Ed è a tal fine che le chiediamo Signor Prefetto di Voler convocare una riunione congiunta ai soggetti in indirizzo al fine di coordinare e creare quelle sinergie all’uopo necessarie”. 

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista