LAMPEDUSA, CONCLUSE OPERAZIONI SOCCORSO MARINO

Nave Libra, Marina Militare italiana

Libra_MMI(cassibile.com) LAMPEDUSA – Si sono da poco conclusi, con l’arrivo delle Motovedette della Guardia Costiera nel porto di Lampedusa, le operazioni di soccorso che hanno caratterizzato la giornata di ieri e la notte appena trascorsa. Complessivamente sono 259 le persone tratte in salvo nel Canale di Sicilia in tre distinti interventi, dopo che ieri erano approdati sulle coste siciliane oltre 600 migranti.

I primi ad arrivare, alle 05.30 di questa mattina, i 109 migranti – tutti uomini di presunta nazionalita’ eritrea – imbarcati su Nave Libra della Marina Militare e su una motovedetta della Guardia Costiera. Alle 07.00 sono approdati anche i 95 migranti soccorsi questa notte da una motovedetta della Guardia Costiera e da una della Guardia di Finanza mentre erano aggrappati a una gabbia per tonni trainata da un motopesca tunisini.

Dieci minuti dopo sono giunti in porto anche i 55 migranti – tra ci quali 8 donne e un minore – soccorsi prima dal peschereccio italiano ”End” e successivamente trasbordati su una Motovedetta della Guardia Costiera. Infine lungo il litorale di Siracusa, tra Punta del Pero e Terra Uzza, in nottata sono stati rintracciati a terra dalla Polizia 20 migranti. Le Motovedette della Capitaneria di porto di Siracusa hanno perlustrato il tratto di litorale alla ricerca del barcone utilizzato per la traversata, ma senza esito.