Il comitato dei cittadini #novillaggio ha incontrato il Prefetto di Siracusa

Il comitato dei cittadini #novillaggio ha incontrato il Prefetto di Siracusa

Il comitato dei cittadini che hanno firmato la petizione popolare contro il costruendo villaggio per extracomunitari a Cassibile Fontane Bianche ha incontrato Il Prefetto di Siracusa, la Dottoressa Giuseppa Scaduto.

Martedì 27 aprile il comitato no villaggio ha incontrato presso la locale caserma dei Carabinieri di Cassibile il Prefetto di Siracusa. Tale incontro è stato preceduto da una riunione tenutasi in prefettura venerdì 23 aprile, a cui avevano partecipato il Prefetto, Il Viceprefetto, dei funzionari della prefettura, una rappresentanza del comitato, l’Onorevole Rossana Rossana.

A seguire il comitato si è riunito lunedì 26 aprile. Nel corso dell’incontro sono state riferiti gli esiti del colloquio in prefettura e dell’impegno del Prefetto di venire a Cassibile per rendersi conto delle reali motivazioni che hanno spinto il comitato alle varie iniziative di protesta sin qui adottate.

Il Prefetto è stato di parola è ha mantenuto il suo impegno, quindi martedì si è svolto l’incontro presso la locale caserma dei carabinieri dove sono state illustrate tutte le iniziative in corso per debellare la problematica extracomunitari e le situazioni di disagio che i cittadini di Contrada palazzo vivono quotidianamente. All’incontro erano presenti vari funzionari della prefettura, delle forze dell’ordine, dei Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza.

Il Prefetto ha illustrato il progetto in fase di attuazione, puntualizzando che è in corso di predisposizione un protocollo di intesa tra datori di lavoro e sindaci dei comuni limitrofi per una accoglienza diffusa nel territorio e che si tratta solo di un inizio di un percorso. Inoltre il Prefetto si è impegnato, per quanto di competenza, a seguire e vigilare sull’iter che dovrà portare ad una graduale sistemazione di Contrada Palazzo.

Il Prefetto ha invitato un rappresentante del comitato a partecipare giovedì alla conferenza stampa che si terrà proprio presso la sede del villaggio e che si accinge a fare un atto di dimostrazione e di affetto al territorio, con una iniziativa storica che si terrà prossimamente a Cassibile.

Il comitato a questo punto, non mettendo in discussione le parole del rappresentate dello Stato, ha deciso che per la giornata di Giovedì 29 aprile non effettuerà azioni di protesta attiva, ma sarà presente con semplici striscioni e slogan.

Il comitato ringrazia vivamente il Prefetto per la sensibilità e lungimiranza nonché lo sforzo compiuto per evitare proteste dure, pur rimanendo sempre nella stessa posizione che considera questa struttura inutile, dannosa per il paese ed un spreco di denaro e sottolinea la necessità di interventi radicali per qualificare Contrada Palazzo dove la gente vive in condizioni disumane.

Informazioni su Morena Zingales 2350 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*