ORAZIO MUSUMECI CANDIDATO PER CASSIBILE-FONTANE BIANCHE

Orazio_Musumeci
Orazio Musumeci

(CSB.com3.0) CASSIBILE – Orazio Musumeci è candidato alla Presidenza del quartiere di Cassibile-Fontane Bianche per il Partito Democratico. Musumeci è il segretario delle stesso partito e da anni lotta per il nostro paese. Il motivo della sua candidatura ha spiegato in una nota è: “Fare per Cassibile ciò che non è stato fatto nell’arco di vent’ anni da coloro che non sono riusciti o non hanno voluto o saputo risolvere”.

La conquista dell’Autonomia Cassibile-Fontane Bianche, la rinascita della zona balneare, ormai abbandonata a sé stessa. Arredo urbano, rete di gas metano, il cimitero, la sostituzione della condotta di adduzione dell’acqua potabile, ancora in eternit (materiale cancerogeno). Sono questi i progetti da “sempre” proposti dall’attuale segretario del PD.

Nel suo programma si parla anche delle Grotte del Monello, della costruzione di un centro sportivo natatorio (il quale progetto è già pronto), installando un pallone tensiostatico all’interno dell’attuale campo di calcio.

Non per ultimo il Vecchio Borgo di Cassibile con l’annessa chiesa dedicata alla Sagra Famiglia, recuperato e trasformato in un Sacrario dedicato a tutti i Caduti della Seconda Guerra Mondiale, rendendolo visibile con un monumento dedicato all’Armistizio.

E poi ancora la costruzione di una Villa Comunale, creando un grande polmone di verde pubblico attrezzato. Acquisizione, per usucapione, di tutte le strade di Fontane Bianche da parte dell’Amministrazione Comunale.

Progettazione e realizzazione di nuovi e moderni edifici scolastici (scuola media in via della Madonna in primis e nuova scuola materna a Fontane Bianche). Progettazione di una Chiesa Cattolica a Fontane Bianche ed ingrandire o costruire ex novo quella di Cassibile. Strutture culturali multietniche per gli extracomunitari ed arricchire con la loro utilizzazione un altro segmento di presenze turistiche, sia interno che internazionale. La valorizzazione ulteriore di Cava Grande con annessa Necropoli del Cassibile. Una rotatoria sulla statale 115, sia allo svincolo anzidetto, che all’incrocio fra la 115 con la provinciale per Fontane Bianche che la rendono facilmente raggiungibile con ogni mezzo di trasporto.

“Per dirla in poche parole – spiega Musumeci – pensiamo a questa parte di territorio ad una entità territoriale urbanistica unica e propulsiva per lo sviluppo del settore turistico; fermo restando il settore agricolo come settore strategicamente produttivo di base, ed il settore dell’artigianato abbastanza presente sul nostro territorio ma potenzialmente in grado di espandersi se solo avesse un’aria attrezzata dove potersi meglio insediare”.

Prima di concludere Musumeci ha spiegato: “Non sono fra coloro che sostengono a tutti i costi l’Autonomia Comunale. Ciò che non tollero la sudditanza verso gli amministratori Siracusani. Vanno trovate forme di Autonomia gestionale fino ad arrivare eventualmente anche all’Autonomia Amministrativa. Questa va conquistata dimostrando politicamente che Siracusa non è in grado di gestire questo territorio da Siracusa, ma serve il nostro pieno coinvolgimento”.

“Cassibile-Fontane Bianche deve diventare, nella nostra prospettiva di sviluppo, la cerniera, all’uopo impreziosita, che unisca le due realtà. Cassibile-Fontane Bianche può dare ai suoi cittadini ed agli operatori turistici prospettive realistiche e convenienti per i loro investimenti”. Ha concluso il segretario del PD. (m.z.)

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista