Siracusa: Parte il rifacimento delle segnaletica stradale in tutta la città

segnaletica_orizzontale1(cassibile.com) SIRACUSA – L’assessorato alla Mobilità, retto da Silvana Gambuzza, ha programmato un piano di interventi per il rifacimento della segnaletica in tutta la città, soprattutto quella orizzontale, impegnando operai e agenti di polizia municipale anche nelle ore notturne. Novità ci sono anche per riviera Dionisio il Grande, che potrebbe essere riaperta al traffico già nei primi giorni di settembre.

“L’ingegnere Emanuele Fortunato – afferma l’assessore Gambuzza – mi ha informato che venerdì saranno aggiudicati i lavori per il rifacimento della facciata del palazzo privato attualmente percolante. L’opera, per motivi di urgenza, sarà pagata dal Comune ma sarà rimborsata dai proprietari. La previsione è di concludere i lavori nei primi giorni di settembre, comunque prima dell’inizio del nuovo anno scolastico”.

Quanto alla segnaletica, in questi giorni l’intervento è stato realizzato in via Luigi Cassia e nelle tre rotatorie che di recente sono state realizzate, sempre alla Mazzarrona, tra le vie Luciano Patania e Achille Adorno. Operai al lavoro anche all’ingresso Nord della città, in contrada Targia, per la demarcazione delle strisce che delimitano le corsie, e anche in viale Santa Panagia, nel tratto compreso tra il palazzo di giustizia e la via Europa.

Si lavorerà invece in notturna, a partire da domani sera, per rifare la segnaletica orizzontale in tutto il viale Tica; a seguire, si procederà lavorando sempre di notte nel resto della città.
“In base ai fondi disponibili – spiega l’assessore Gambuzza – sono state trovate le risorse per il lavoro notturno di 4 operai, tre volte la settimana, affiancati da una pattuglia della polizia municipale. Il settore Mobilità sta già programmando, partire dalla prossima settima, gli altri interventi sulla segnaletica utilizzando le somme reperite nel bilancio”.

Informazioni su Morena Zingales 2365 Articoli
Giornalista pubblicista