Strade Cassibile-Fontane Bianche, si cercano i fondi per farle sistemare

CASSIBILE – Un’adunanza pubblica si è tenuta in Piazza della Parrocchia a Cassibile, sabato 28 giugno 2014. L’argomento che ha spinto ad organizzare questa riunione pubblica è quello relativo all’assurda situazione in cui si trova Via Nazionale, che da oltre 30 anni non viene manutenzionata, il manto stradale si rivela in cattivo stato. Ma non è sola questa strada, quasi tutte le strade a Cassibile sono così, soprattutto Contrada Palazzo. Il territorio di Cassibile – Fontane Bianche è molto complesso ed articolato; necessita di una gestione quotidiana e di interventi radicali che ne consentano la crescita e lo sviluppo. La classe politica siracusana non può continuare a far finta di nulla e deve necessariamente assumere delle decisioni verso questa direzione. Alla seduta sono stati invitati a partecipare i vertici dell’Amministrazione, la Deputazione Regionale e Nazionale, riferimenti istituzionali, forze politiche, sindacali, associazioni vari, imprenditori.

Il presidente della Circoscrizione di Cassibile, Paolo Romano, è molto soddisfatto del risultato ottenuto stamani. Noi, dopo l’evento, l’abbiamo raggiunto telefonicamente ed ha rilasciato un’intervista che pubblichiamo integralmente.

 

[tabs type=”horizontal”][tabs_head][tab_title]Parole, parole, parole recita la canzone di Mina…[/tab_title][/tabs_head][tab]Sembrerebbe che l’adunanza pubblica non sia andata come sarebbe dovuta andare. Diverse lamentele ci sono state e vari mal’umori si sono creati tra i consiglieri di quartiere, in particolar modo quelli del centrosinistra che a loro dire, non piacerebbe il “modus operandi” del presidente Romano e poi perché, sempre a loro dire, “Non è necessario che vengano persone da fuori in quanto noi siamo stati i primi a deliberare quello che necessita per ripristinare le strade di Cassibile”.[/tab][/tabs]

Questa è intervista fatta alla vicepresidente Patrizia Casella, durante l’adunanza pubblica, che a nome di tutto il Centrosinistra spiega come i consiglieri hanno operato a tal fine.